Tag Archives: micol

Un anno fa scoprivamo te…

10 Set

Il 10 settembre, un anno fa, a quest’ora, ero in ufficio che cercavo di sbrigare tutto per poter uscire all’una e andare con D. alla tanto attesa visita con un ginecologo specializzato in poliabortività. 

Avevo paura, ero agitata, ero stata tanto male per le due gravidanze perse… ero avvilita. Dentro di me c’era una vocina che mi diceva che forse … forse… quel ritardo di una settimana poteva essere una buona notizia… ma non ci volevo credere. Avevo troppa paura.

Ricordo i primi minuti della visita, che magone avevo!, mano nella mano con D. mentre ci veniva spiegato l’iter di accertamenti da iniziare. E ricordo come fosse oggi lo stupore durante l’ecografia di controllo: un secondo che ha cambiato la nostra vita. 

La visita era quasi terminata e proprio all’ultimo momento lui che ci dice: ‘aspettate, fatemi controllare meglio qui… Signorina lei è incinta!’

Ancora non eri visibile… c’era solo un piccolo sacco vitellino di 1 mm e ricordo che mi è scoppiato il cuore. Ma in fondo in fondo io gia lo sapevo che c’eri.

Non è stata una gravidanza facile, soprattutto per l’ansia di perderti, ma ad ogni controllo crescevi e diventavi sempre più reale, finché ho iniziato a sentirti … il 26 novembre, subito dopo cena, mi sono sdraiata sul divano, ed eccoti lì. Il tuo papà è corso con le mani sulla mia pancia e siamo rimasti ad ascoltare i tuoi movimenti. 

E quante cose sono successe… ci siamo trasferiti mentre la pancia iniziava a crescere, abbiamo iniziato a preparare la tua ‘cameretta’, il tuo lettino, i tuoi vestitini …e finalmente ci siamo rilassati e ci siamo concessi il lusso di iniziare a fantasticare sulla nostra vita a 3. 

E la pancia cresceva cresceva…e i tuoi calci erano sempre più forti!

30 settimane

6 maggio – 40 settimane

Finché l’8 maggio, sei arrivata tu, che avevi già cambiato le nostre vite dal primo giorno. 

Puro amore, tu che ti sei fatta attendere due giorni extra per nascere il giorno della festa della mamma, e che porti anche il nome della mia mamma.❤

F.

Annunci

Fascia elastica – Je Porte Mon Bebe

16 Ago

Buongiorno Adorate, 

Stamattina guardando Micol dormire beata mi sono ritrovata a pensare alle prime settimane a casa e a quanto piangeva!!! 😲E mi sono chiesta tra me e me ‘cosa potrebbe servire davvero ad una neomamma al momento del ritorno a casa?’

Seguendo la mia esperienza, avrete bisogno di sostegno prima di tutto. 

Sono orgogliosa e testarda e durante la gravidanza pensavo ‘non voglio nessuno ad aiutarmi, ce la farò da sola’. Ora mi viene da ridere se ci ripenso: la degenza in ospedale non è stata breve come previsto e dopo 7 giorni ero distrutta, una volta a casa mi sono sentita persa. Nessuno ti spiega cosa fare esattamente con un neonato, cosa di cui, per qualche bizzarro motivo, ero convinta in gravidanza, e quel famoso istinto materno che tanto attendevo tardava ad arrivare. Aiuto. Ho avuto con me il mio amore per i primi giorni e una amica per una settimana intera. E meno male!, così mi sono potuta riprendere e ho potuto recuperare le forze.

Ciò che mi ha realmente salvata nei giorni successivi è stata la fascia! 

Premetto che solo ora sto davvero scoprendo il mondo delle mamme canguro e c’è davvero tantissimo da scoprire. Non mi propongo quindi come una esperta, ma voglio fare con voi quello che una amica ha fatto con me: consigliarvi una fascia che con la mia bimba ha funzionato. 

Ricordo che quando decisi di comprare la prima fascia ero stanca a affaticata e ogni volta che mi imbattevo nei vari modelli e recensioni, rimanevo con una tale confusione in testa da lasciar perdere l’acquisto. Avevo bisogno di un aiuto deciso. 

Ed ecco, la mia eroina, Valeria che mi manda direttamente il link di Amazon per acquistare una fascia e un link YouTube per imparare a legarla. Voglio fare lo stesso con voi.


Ed ecco il link per la legatura triplo sostegno. Velocissima da imparare e davvero facile da fare da sola. Ovviamente ci sono un sacco di legature possibili, trovate i tutorial anche sul sito dell’azienda. Potete usarla fino ai 6kg circa.

Giuro, per me è stata una rivoluzione. Micol si addormentava in 30 secondi contanti e dormiva per ore e io avevo le mani libere. Ho usato tantissimo la fascia elastica per i primi due mesi e l’ho fatta usare anche al papi perché potesse avere quel contatto che tanto voleva con Micol. 

Portare in fascia trovo sia una scelta, uno stile di vita quasi, ma trovo che ci porti ad un contatto stupendo con i nostri bimbi. Li fa sentire protetti, come nel pancione e lo consiglio davvero.  Ora siamo passate al MeiTai e Micol o dorme o mi guarda sorridendo mentre la porto in giro.😍😍

Un bacione mammine, dalla vostra F. e dalla piccola Micol

https://www.instagram.com/fede_madforshopping/

DIARIO DI UNA MAMMA

Vita di una mamma (im)perfettamente normale

MM - MERIDIAN MAURA

MM - Meridian Maura, un nuovo stato mentale al di là di ogni tradizionale linea di longitudine. Dopo tutto il fuso orario è solo un'illusione.

Mamma mia!!!!

I miei pensieri, le mie esperienze... Racconti di vita vissuta da mamma di due bimbi ;)

diventeromamma

Mi merito un arcobaleno dopo tutta la pioggia che ho preso

Una mamma in volo!

Diario di bordo di una sfigata cronica... che ha voglia di cambiare

La guarigione comincia dal Cuore

Sapere dove si va, senza mai perdere il cammino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: